Ragù potentino (“ndrupp’c”)



Ingredienti:

  • 500 g di ferricelli (detti anche ferretti o fusilli) già pronti
  • 100 g di carne tritata bovina
  • olio E.V.O.
  • 100 g di salame pezzente a piccoli pezzi
  • aglio
  • qualche foglia di basilico o di alloro
  • olio di oliva
  • 500 ml di salsa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 1 radice di rafano (cren) o in alternativa del peperoncino


Preparazione:
Fate rosolare la carne tritata e il salame pezzente con olio ed aglio; bagnate di tanto in tanto con il vino bianco. Quando la carne sarà colorita aggiungete la salsa di pomodoro. Fate sobbollire per circa 1 ora a fuoco basso irrorando se necessario con acqua; aggiungere qualche foglia di basilico oppure di alloro. A cottura ultimata aggiungete il sugo ai ferricelli e se volete spolverate con del rafano grattugiato o peperoncino.

Curiosità:
Il nome del ragù “ndrupp’c” (inciampo, intoppo) che richiama il gesto di inciampare in qualcosa, è dovuto all'uso di presentare, nel piatto, la pasta insieme ai pezzi di carne e di salame, che vengono così ad ostacolare la forchetta durante l'infilzata. Tra le paste più usate per questo ragù troviamo i “ferricelli” una tradizionale preparazione realizzata attraverso un “ferretto” a sezione quadrata, molto simile ad un ferro da calza.